Angolo morbido: cos’è e a cosa serve il tappeto per bambini Avete già un angolo motbido per bambini nella vostra casa? Vediamo insieme a cosa serve il tappeto per bambini e come sfruttarlo al meglio!

Angolo morbido per bambini: cos'è e a cosa serve il tappeto per bambini

Con l’arrivo di un bambino in famiglia cambiano tante cose, non solo nei ritmi quotidiani ma anche nell’organizzazione degli spazi. Quasi tutti i futuri genitori, infatti, si danno da fare con ampio anticipo per arredare una cameretta a misura di bimbo, con colori tenui e tutto quello che può servire ad un bimbo. Tra i tanti arredi indispensabili non può mancare un bel tappeto per bambini con cui creare un angolo morbido in cui giocare e divertirsi. Noi di BlaBlaMamma vogliamo spiegarvi tutto quello che c’è da sapere su questo argomento.

Cos’è un angolo morbido per bambini?

Il termine “angolo morbido” è stato ideato da Maria Montessori, la famosa pedagogista che ha creato il metodo che porta il suo nome. Tra i caposaldi della filosofia c’è l’idea di rendere autonomo il bambino, dandogli la possibilità di esprimersi e di muoversi a suo piacimento in uno spazio creato a sua misura. Qualche esempio? Sedie e lettini da cui salire e scendere da solo, tavolini a sua misura, librerie in cui il piccolo può prendere e riporre i propri libri preferiti senza l’aiuto dei genitori. Proprio in questa ottica si inserisce l’angolo morbido, un angolo della casa in cui i bambini (ma anche i genitori) possono rilassarsi giocando, sfogliando un libro o semplicemente riposando.
Questo spazio può accompagnare la crescita del bimbo, accompagnandolo dalle prime settimane o dai primi mesi di vita come ambiente dedicato al relax e alla sperimentazione, fino ai primi anni, in cui può diventare uno spazio di gioco e di sfogo fisico.

Angolo morbido per bambini cos'è e a cosa serve il tappeto per bambini

Quali sono le sue caratteristiche?

Il tappeto per bambini può essere un classico tappeto, magari già presente in casa, oppure un tappeto studiato apposta per bambini, con trame in rilievo da toccare, piccoli (e sicuri) accessori da tirare, manipolare e far suonare e soprattutto morbidi e imbottiti, in modo da favorire i primi rotolamenti e i primi gattonamenti dei piccoli. Meglio poi che siano in tessuto anallergico e in un materiale facilmente lavabile, in modo da garantire una buona igiene anche ai bimbi più sensibili.

Le diverse tipologie di tappeto per bambini

Ci sono diversi tipi di tappeto per bambini con cui possiamo creare il nostro angolo morbido per il gioco e per il relax del nostro piccolo:

  • tappeti e palestrine: sono l’ideale per fornire qualche stimolo ai bambini più piccoli. Il bimbo sta disteso sul suo morbido tappeto e nel frattempo può afferrare e manipolare sonagli, giochini e accessori appesi ad un arco sopra di lui;
  • tappeti da gioco, ideali per bimbi che cominciano a stare seduti e a gattonare. In genere si tratta di grandi e morbidi tappeti tutti da esplorare, che permettono di passare molto tempo in tutta sicurezza;
  • tappeti lavabili, morbidi e coloratissimi per arredare la cameretta, abbellendola senza rinunciare alla sua funzione di gioco. È qui che il bimbo potrà giocare oppure rilassarsi sfogliando un libro: a questo scopo potreste arricchire questo spazio con una piccola libreria o un comodo pouf basso.

Angolo morbido per bambini cos'è e a cosa serve il tappeto per bambini

Come allestire angolo morbido

Vi state chiedendo come realizzare un angolo morbido fai da te nella cameretta del vostro bimbo? In base all’età del bimbo e allo spazio che avete a disposizione potete procurarvi un tappeto imbottito o un materassino spesso e possibilmente sfoderabile per poterlo lavare al bisogno; i tappeti classici sono più adatti ai bimbi più grandicelli. Su queste superfici morbide potete sistemare comodi cuscini che faranno la felicità di grandi e bambini e magari una soffice copertina per i momenti di maggiore relax. Cosa ne dite di riutilizzare per l’angolo morbido anche il vostro cuscino per l’allattamento? In base all’età e alle preferenze del bimbo potete poi mettere a disposizione palle morbide, libri per neonati o libri per bambini, giochi che possano attirare la sua attenzione e tutto ciò che lo può intrattenere piacevolmente per un po’ di tempo. Non dimenticate di trascorrere un po’ di tempo con lui nel suo speciale angolo morbido!

Avete già realizzato un angolo morbido per il vostro bambino? Cosa secondo voi non dovrebbe assolutamente mancare? Fatecelo sapere sui nostri canali social!